Post

Alfa Romeo vince la 1000 Miglia con l'Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929

Immagine
Il 18 giugno 2022 , alle 06:15 , è partita da Parma l'ultima tappa della 40° edizione della 1000 Miglia 2022 , conclusasi come un'edizione capace di consolidare ancora una volta il legame tra Alfa Romeo e la celebre Freccia Rossa : sul gradino più alto del podio di Brescia, infatti, è salita l' Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929 dell’equipaggio composto da Andrea Vesco e Fabio Salvinelli del team sponsor Villa Trasqua . L'ultima tratta, da Parma a Brescia , ha toccato luoghi che si intersecano con la storia passata e attuale di Alfa Romeo , tra cui l’ Autodromo di Varano De’ Melegari e il Circuito di Monza , che proprio quest’anno celebra i 100 anni di storia.  Una gara epica, che dopo aver attraversato le regioni d’Italia, culla della passione motoristica Italiana rientra in Lombardia , la regione dove la corsa più bella del mondo è stata concepita e realizzata.  Conclusione con l'ingresso trionfale a Brescia , per la tradizionale passerella in Viale Vene

ALPINE A110 TOUR DE CORSE 75

Immagine
La nuova serie limitata, che si ispira alla mitica Alpine A110 che aveva partecipato all’edizione 1975 del Giro di Corsica , si distingue per il design iconico e l’abitacolo decisamente sportivo. Progettata per il rally, l’ ALPINE A110 TOUR DE CORSE 75 coniuga agilità e prestazioni, grazie ad un telaio da vera sportiva e al suo motore da 300 CV , due caratteristiche che consentono ai passeggeri di vivere tutte le sensazioni del Giro di Corsica , il rally dalle 10.000 curve. La scocca gialla contrasta con il nero profondo del cofano e del tetto. Quest’iconica livrea bitono nera e gialla è corredata da grafiche bianche e nere, caratteristiche del Tour de Corse 75 .  La firma Tour de Corse 75 sul parafango anteriore sinistro è completata dall’emblematico motivo riportato sulle porte che riprende il tema, dalla modanatura bianca sul cofano e dal N°7 impresso sul retro che fa abilmente riferimento alla berlinetta da rally dei vecchi tempi.  Sui sedili sportivi  Sabelt ®  Racing , che p

CTEK CS ONE, caricabatteria e mantenitore di carica con tecnologia APTO

Immagine
Intec , azienda di Torino specializzata nella distribuzione di prodotti e accessori automotive e distributore in esclusiva per l’ Italia dei prestigiosi caricabatterie CTEK , ha lanciato il nuovo CTEK CS ONE . Un nuovo rivoluzionario e potente caricabatteria e mantenitore con tecnologia APTO™ ( Adaptive Charging ), fornito con 5 anni di garanzia. CTEK CS ONE è il caricabatteria più intelligente che CTEK abbia mai realizzato: la tecnologia APTO è talmente innovativa che l’utilizzatore non deve preoccuparsi, né del tipo e delle dimensioni della batteria, né della polarità dei morsetti, permettendo così a CTEK CS ONE di essere estremamente sicuro e facile da usare. CTEK CS ONE è super intelligente e seleziona in automatico il miglior programma di ricarica e ricondizionamento per qualsiasi batteria al piombo acido da 12 V o al  litio ( LiFePO 4 ) senza la necessità di dover selezionare modalità o premere alcun pulsante.  Per la massima sicurezza e serenità,  CTEK CS ONE  è dotato

20 anni di PORSCHE Cayenne

Immagine
Ferry Porsche lo aveva previsto già nel 1989 : " Se costruiamo un modello fuoristrada conforme ai nostri standard di qualità e con lo stemma  PORSCHE  sul frontale, le persone lo acquisteranno ". E la sua previsione si è rivelata esatta. Dal 2002 , la  PORSCHE Cayenne rappresenta uno dei pilastri del successo globale della Casa Automobilistica. " La PORSCHE Cayenne costituisce da sempre una delle maggiori attrattive del nostro Marchio: negli ultimi 20 anni ha avvicinato a  PORSCHE  molti nuovi clienti e fan da tutto il mondo ", ha dichiarato Detlev von Platen , Membro del Consiglio di Amministrazione e Responsabile Vendite e Marketing di Porsche AG. A metà degli anni '90,  PORSCHE  dovette prendere alcune decisioni importanti per garantire il proprio successo economico a lungo termine. All'inizio del decennio, la Casa Automobilistica si trovò infatti ad affrontare una delle crisi economiche più importanti della sua storia: nell'esercizio finanziario 1

Audi, le 7 varianti della trazione quattro

Immagine
Chi dice quattro pensa ad Audi e chi dice Audi , molto spesso, pensa alla tecnologia quattro : da oltre 40 anni , le Audi 4WD sono una colonna portante del Marchio di Ingolstadt . Dal debutto della mitica Audi Ur-quattro , avvenuto in occasione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra del 1980 , Audi ha prodotto oltre 12,2 milioni di vetture quattro . Grazie alla recente introduzione della tecnologia RS torque splitter e della trazione quattro elettrica con torque vectoring elettrico , Audi annovera in gamma ben 7 sistemi di trazione integrale con l’obiettivo condiviso di coniugare stabilità e motricità a fronte della massima efficienza. Al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra del 1980 , una coupé sportiva suscitò grande clamore: sulla calandra spiccava il logo dei quattro anelli e sotto la pelle si nascondeva la trazione integrale quattro . Audi quattro , icona del Brand, è stata la prima vettura europea equipaggiata con le 4WD : una soluzione tecni

TOYOTA bZ4X, la prima vettura 100% elettrica nata interamente in TOYOTA

Immagine
TOYOTA  ha presentato alla stampa il nuovo  TOYOTA bZ4X , prima vettura 100% elettrica nativa del gruppo e capostipite della nuova gamma bZ , Beyond Zero , di veicoli Full Electric Toyota . Il nuovo brand di  TOYOTA  rappresenta come i veicoli elettrici a batteria possano fare molto di più che garantire zero emissioni nel viaggio verso la carbon neutrality. Andando oltre lo zero ,  TOYOTA  vede i BEV come un contributo fondamentale per una migliore mobilità per tutti, aiutando a migliorare la vita delle persone grazie a libertà di movimento, sicurezza e tranquillità. TOYOTA bZ4X è la prima vettura costruita sulla nuova architettura BEV del gruppo, basata sulla filosofia eTNGA e progettata, ottimizzata e dedicata ai veicoli elettrici. Questa architettura completamente nuova ha la flessibilità necessaria per essere utilizzata per potenziali modelli futuri  TOYOTA bZ ed è progettata per la produzione in scala.  In particolare, la sottile unità delle batterie è situata interamente so

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

Panda a Pandino 2022, record di partecipanti

PEUGEOT 408, presentazione del modello

Il grado termico di una candela e i parametri del motore legati ad esso

2021 Audi Q3 e Audi Q3 Sportback sono disponibili con nuovi allestimenti

Haval H2: arriva sul mercato il restyling

BMW M3 Touring, presentazione del modello

La PORSCHE 963 e il team PORSCHE PENSKE Motorsport

Ford Pro Electric SuperVan

Il funzionamento della valvola by-pass o blowby nei motori turbo, spesso definita anche valvola pop-off