Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Musei

La PEUGEOT 205 TURBO 16 ufficiale al MAUTO di Torino

Immagine
La Casa del Leone è sempre stata protagonista delle competizioni motoristiche mondiali e nel mondo dei rally ha scritto importantissimi capitoli della storia, come quelli del leggendario e temuto Gruppo B ( 1982-1986 ). In tale categoria, la leggendaria PEUGEOT 205 TURBO 16 a metà degli anni ’80 ha permesso alla Casa transalpina di vincere ben due campionati del mondo costruttori e piloti, letteralmente sbaragliando l’agguerrita concorrenza. Erano il 1985 ed il 1986 ed alla guida c’erano piloti del calibro di Timo Salonen e Juha Kankkunen . Oggi, uno degli esemplari ufficiali che la Casa del Leone custodisce nel suo Museo di Sochaux è protagonista dell’esposizione che celebra gli anni d’oro dei rally al Museo dell’Automobile di Torino ( MAUTO - The Golden Age of Rally ). L’esemplare messo a disposizione da L’Aventure PEUGEOT di Sochaux è la  PEUGEOT 205 TURBO 16   Evo2 del 1986 che ha corso anche al Rally 1000 Laghi con alla guida Juha Kankkunen , navigato da Juha Piironen

Heritage Hub, ora sarà possibile fare visite guidate alla collezione storica

Immagine
È ormai imminente l’apertura al pubblico dell’ Heritage Hub , realizzata grazie alla consolidata collaborazione tra l’ente Heritage di STELLANTIS , il Comune di Torino ed il Museo Nazionale dell’Automobile . Negli spazi accessibili dalla Porta 31 del comprensorio industriale di Mirafiori , situata in Via Plava , 80 a Torino , verranno organizzate due visite guidate al giorno, una al mattino ed una al pomeriggio, della durata di circa due ore. Lo spazio sarà accessibile nelle giornate di mercoledì, venerdì e sabato ed i biglietti per le visite sono acquistabili online da oggi sul sito web del MAUTO . L’ Heritage Hub del Gruppo STELLANTIS è uno spazio espositivo di circa 15.000  m 2 , che ospita gli uffici del dipartimento Heritage e rappresenta la casa della collezione storica dei marchi automobilistici di origine torinese: Abarth , FIAT e Lancia . Proprio per sottolineare il legame tra la città e l’industria automobilistica, è stata scelta come sede l’ ex Officina 81 di Mirafi

Ferruccio Lamborghini è nell’Automotive Hall of Fame

Immagine
Nella giornata del 21 luglio , personalità del settore automobilistico e VIP si sono dati appuntamento al The Icon sul lungofiume di Detroit per festeggiare l’ingresso nell’ Automotive Hall of Fame di un gruppo di pionieri del settore automobilistico provenienti da tutto il mondo, tra cui il leggendario Ferruccio Lamborghini . Ferruccio Lamborghini non è stato solo il fondatore di Automobili Lamborghini nel 1963 , ma il suo inarrestabile desiderio di innovazione e miglioramento costanti hanno portato alla creazione di due dei modelli più iconici del marchio: la Lamborghini Miura e la Lamborghini Countach .  L’approccio di Ferruccio Lamborghini è sempre stato audace e supportato da una convinzione: è possibile dare vita a idee sorprendenti puntando costantemente al miglioramento. Oggi il suo spirito imprenditoriale e pionieristico è il cuore del DNA di Automobili Lamborghini . Alla cerimonia, ha partecipato Andrea Baldi , CEO di Automobili Lamborghini Americas , che ha accettato

Aperta la mostra "65 anni di un mito - FIAT 500: icona del made in Italy"

Immagine
Da oggi e sino al 4 settembre 2022 è visitabile al primo piano del MAUTO la mostra 65 anni di un mito - FIAT 500: icona del made in Italy, che è stata inaugurata ieri in occasione della Giornata Mondiale della FIAT 500 Storica , nonché compleanno di questo mezzo che ha contribuito a motorizzare l’ Italia e oggi è un’autentica vettura del divertimento, amata da chi l’ha posseduta all’epoca, ma anche da tantissimi giovani. La mostra è stata organizzata dal FIAT 500 Club Italia e dal Museo Multimediale della 500 Dante Giacosa di Garlenda con il MAUTO , il sostegno di Passione 500 e i patrocini di Ministero della Cultura, Comune di Torino , Città Metropolitana di Torino e Regione Piemonte . In esposizione ci sono 6 bellissimi esemplari ( Nuova 500 , D , F, L , R e Giardiniera ) messi a disposizione dai soci del Club Andrea Alberto , Antonio Erario , Duilio Nano , Franco Bottan , Alberto Lo Gioco e Marco Charbonnier , opere degli artisti Stefano Berardino , Stefano Bressani e

Alfa Romeo festeggia 112 anni

Immagine
Per gli alfisti il 24 giugno è una data speciale: è il giorno in cui è stata fondata, a Milano , nel 1910 , l' ALFA , ovvero l' Anonima Lombarda Fabbrica Automobili , società che poco dopo diventerà ALFA Romeo e conquisterà il cuore di tante generazioni di automobilisti. In tutte le regioni del mondo non mancheranno attività celebrative volte a festeggiare questa ricorrenza. Al Museo ALFA Romeo da venerdì 24 a domenica 26 è in programma un weekend di eventi dedicati proprio a loro, la tribe del marchio. Tutto è pronto per accogliere gli alfisti, che ogni anno da ogni parte del mondo si danno appuntamento ad Arese per condividere l’orgoglio e passione per il Marchio. Orgoglio di guidare la propria ALFA Romeo sul tracciato interno del Museo, nelle parate che scandiscono l’inizio e la fine di ogni giornata di celebrazione. Passione da condividere con i club stessi, autentici ambassador del Marchio. In occasione del 112° anniversario ,  ALFA Romeo  tributa un omaggio ai propri

AUDI festeggia i 90 anni

Immagine
Come marchio di fabbrica  AUDI , i quattro anelli intrecciati simboleggiano la fusione, avvenuta il 29 giugno 1932 , di quattro case automobilistiche precedentemente indipendenti: Audi , DKW , HORCH e WANDERER . Queste rappresentano le radici dell'odierna AUDI AG . Il 29 giugno 1932 , su iniziativa della Banca di Stato della Sassonia , le società Audiwerke AG , Horchwerke AG e Zschopauer Motorenwerke J. S. Rasmussen AG ( DKW ) si fondono per formare AUTO UNION AG .  La nuova entità conclude contemporaneamente un accordo con Wanderer Werke AG per l'acquisto e il leasing della divisione automobilistica di  WANDERER . Il nuovo gruppo ha sede a Chemnitz , con l'amministrazione situata presso lo stabilimento DKW di Zschopau fino al 1936 . Dopo la sua creazione, AUTO UNION AG è il secondo gruppo automobilistico più grande della Germania . Il logo dell'azienda riproduce quattro anelli intrecciati che rappresentano l'unità inscindibile delle quattro società fondatric

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

Il grado termico di una candela e i parametri del motore legati ad esso

Audi adegua l'intera gamma alla normativa Euro 6 d-ISC-FCM superando il ciclo WLTP 3.0

Volkswagen: i motori a benzina 1.0 e 1.5 TSI evo

Fiat 127 Sport preparata per gare Slalom, nella categoria per cilindrate fino a 1150 cc

Motori V-8: albero motore piatto vs albero motore con perni di manovella a 90° - Cross-plane vs flat-plane

Motore Ford V-8 5.0 litri: nome in codice Coyote

Renault 5 GT Turbo: preparazione by CandelaSport

Chevrolet Performance LS427/570 crate engine: la versione migliorata dell'LS7 7.0 litri V-8 offerto come motore in cassa

Il colore MAZDA Artisan Red Premium