Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Guida autonoma

ZF guarda a sicurezza, guida autonoma ed elettrificazione in tutte le applicazioni di mobilità

Immagine
In occasione del CES di Las Vegas , ZF ha dato dimostrazione dei propri progressi verso la Next Generation Mobility Now e di come la società creda che questa non sia più una visione lontana, ma un obiettivo alla sua portata. ZF ha sviluppato tecnologie ingegnose con un’intelligenza centrale avanzata che porta a nuovi livelli i veicoli sicuri, automatizzati ed elettrici. Questi sviluppi offrono miglioramenti importanti a beneficio di tutta la società e dell’ambiente. Qui sopra,  ZF sta dando forma alla Next Generation Mobility Now portando intelligenza nella sicurezza avanzata, nella guida automatizzata e nell’elettrificazione, in diversi settori della mobilità, inclusi quelli delle autovetture e delle navette automatizzate. " In ZF , stiamo cercando di trovare il giusto equilibrio di tecnologie intelligenti che contribuiscano ad affrontare le principali sfide della mobilità, portandole sul mercato con determinate cadenze ", ha affermato Martin Fischer , ZF Board member

Seat, il prototipo DIANA e la guida autonoma

Immagine
Il progetto pilota di auto autonoma DIANA avviato dagli ingegneri Seat S.A. , in collaborazione con l' Automotive Technology Center of Galicia ( Centro Tecnológico de Automoción de Galicia , CTAG ), indica la via verso la mobilità del futuro e fa parte della piattaforma  Seat S.A.   Innova , uno spazio che promuove l'innovazione continua in tutte le aree dell'azienda, favorendo nuove modalità di lavoro basate sulla co-creazione e sul modello di start-up. DIANA è un progetto di innovazione nato per testare le funzioni di guida autonoma in previsione dei Sistemi Avanzati di Assistenza alla Guida ( ADAS ): una Seat Leon dotata di 5 sensori lidar , 5 radar , 6 telecamere , 12 ultrasuoni e 8 computer che gli danno una visione a 360º.  Questi elementi " generano una grande quantità di dati situazionali che vengono elaborati in millisecondi e inviati a un modulo di localizzazione", ha  spiegato Oriol Mas , Ingegnere R&D di Seat S.A . " Questo consente all

ASTM e Volkswagen studiano l'interconnessione tra auto e infrastrutture

Immagine
Come sarà l’autostrada del futuro? Certamente sostenibile, intelligente e connessa, capace di dialogare con i veicoli in transito e le prossime auto a guida autonoma, per farci viaggiare più sicuri e scambiare informazioni in tempo reale. È quanto emerso durante l’incontro organizzato in Torre PwC da ASTM Group e Volkswagen Group Italia che, grazie a una Volkswagen Golf con tecnologia Car2X integrata, hanno testato la mobilità intelligente sulla tratta Arluno-Rho dell’autostrada A4 Torino-Milano . La trasformazione digitale, che sta facendo evolvere strade e autostrade verso una nuova mobilità intelligente e connessa, è stata al centro del dibattito a cui hanno partecipato Paolo Guglielminetti , Partner PwC Italia Global Railways & Roads Leader , Massimo Nordio , Vice President Group Government Relations and Public Affairs di Volkswagen Group per l’Italia , Andrea Nicolini , Amministratore Delegato di SINELEC e Umberto Tosoni , Amministratore Delegato del Gruppo ASTM .  Il n

Delta è partner di Webasto per la gestione termica dei moduli sensori da tetto

Immagine
Delta , un leader globale nelle soluzioni di alimentazione e gestione termica, ha annunciato lo scorso 18 novembre, una partnership con Webasto , azienda leader mondiale nelle soluzioni di tetti per automobili. Con questa partnership, Webasto ha sfruttato l'esperienza di Delta nei componenti di gestione termica attiva e passiva e il supporto tecnico per lo sviluppo dei suoi moduli sensori da tetto ( Roof Sensor Modules , RSM ). Grazie al Modulo sensore da tetto, Webasto contribuisce a dare forma al futuro della guida autonoma. Michael Respondek , Executive Vice President Roof & Components Europe di Webasto , ha dichiarato: " Insieme ai nostri partner siamo riusciti a integrare la tecnologia dei sensori nel tetto dell'auto in un modo visivamente piacevole. Grazie all'esperienza di Delta nel settore dell'auto, combinata con le sue competenze nelle soluzioni di gestione termica, la nostra collaborazione sugli RSM aiuterà questo settore a compiere notevoli pas

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

Goodyear, il pneumatico con il 70% di materiali a ridotto impatto ambientale

1972 Opel Rekord Diesel, sono già passati 50 anni

Audi, la seconda vita delle batterie

Motori V-8: albero motore piatto vs albero motore con perni di manovella a 90° - Cross-plane vs flat-plane

Renault 5 GT Turbo: preparazione by CandelaSport

Continental UltraContact, il pneumatico estivo ad elevata tecnologia

2021 Audi Q3 e Audi Q3 Sportback sono disponibili con nuovi allestimenti

2020 Toyota GR Yaris, tre versioni sportive all'insegna del piacere di guida: RZ, RS e RC

Toyota GR GT3 Concept, Toyota GRMN Yaris e Toyota bZ4X GR SPORT Concept