Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Curiosità

Volvo Car Group rileva la proprietà dello stabilimento di Luqiao da Geely Holding

Immagine
Volvo Car Group ha raggiunto un accordo con la sua Casa madre, Geely Holding , per l'acquisizione della piena proprietà dell'impianto di produzione di Luqiao in Cina , e il consolidamento dello stabilimento all'interno delle sue attività. A seguito di precedenti accordi tra le due parti, questo trasferimento implica che entro i prossimi due anni Volvo Cars deterrà la piena proprietà di tutti gli stabilimenti che producono le sue auto. La capacità produttiva dello stabilimento sarà interamente a disposizione di Volvo Car Group , il che rafforzerà ulteriormente la posizione della Casa automobilistica in Cina , il suo più grande mercato. Inoltre, il trasferimento rende più chiara la struttura proprietaria sia di Volvo Car Group , sia di Geely Holding .  L'impianto di produzione, che dalla sua inaugurazione nel 2017 è stato di proprietà di Geely Holding con il supporto operativo di Volvo Cars , continuerà a produrre la Volvo XC40 , la  Volvo XC40 Recharge completamente

I 25 anni della Mercedes-Benz SLK

Immagine
Venticinque anni fa, con il suo concept rivoluzionario la prima generazione di Mercedes-Benz SLK destò grande sorpresa e non solo tra gli appassionati di roadster: grazie al suo tetto ripiegabile in metallo, in 25 s , la Mercedes-Benz SLK (serie  R 170 ) riusciva a trasformarsi da scoperta a coupé, con un tetto fisso in acciaio insonorizzato. E si distinse anche per i punteggi sorprendenti, per esempio nel campo della sicurezza, grazie ad una serie di ulteriori innovazioni. Sopra, il designer Michael Mauer con i bozzetti della Serie 170. La  Mercedes-Benz SLK  si dimostrò eccellente in tutti i crash test rilevanti, incluso il rollover test. Il concept di costruzione leggera con magnesio , tra gli altri materiali, permise di ridurre la massa della versione base della  Mercedes-Benz SLK 200  portandola a soli 1.270 kg .  Nel 2004, nello stabilimento di Brema erano state costruite 311.222   Mercedes-Benz SLK  della serie R 170 . Attraverso tre generazioni , che coprono le serie  R 170

La storia di Jujiro Matsuda e la nascita di Mazda Motor Corporation

Immagine
Matsuda , Mazda , Mukainada : questi tre nomi si intrecciano indissolubilmente lungo tutta la storia di Mazda . Come una famiglia, un dio e un posto molto speciale hanno dato origine allo Spirito di Sfida che tuttora caratterizza l’Azienda. Quando Jujiro Matsuda uscì dal suo barbiere preferito di Hiroshima per il suo 70° compleanno, aveva tutte le ragioni per essere contento. Si era appena tagliato i capelli per l’occasione, come da anni era sua abitudine. Nell'immagine sopra,  Jujiro Matsuda nel 1921. Di umili origini, aveva fatto fortuna diventando un uomo d’affari di successo e molto considerato, una vera storia dalle stalle alle stelle che sembra uscita da una sceneggiatura hollywoodiana. E aveva tutte le ragioni di credere che avrebbe trasmesso un’attività fiorente a suo figlio che, da parte sua, stava iniziando a mostrare il suo acume negli affari. Era il 6 agosto 1945 , il giorno in cui sul centro della città di Hiroshima venne sganciata la bomba atomica. Un giorno che

Pirelli, conclusi i test dei pneumatici di 18" destinati alla Formula 1

Immagine
I test di sviluppo dei nuovi pneumatici di 18" , che a partire dal 2022 verranno utilizzati dalle monoposto del Campionato Mondiale di Formula 1 in sostituzione degli attuali 13" , si sono conclusi lo scorso 18 ottobre presso il circuito Paul Ricard . Il tracciato francese ha infatti ospitato l’ultima giornata di test su bagnato a cui ha preso parte l' Alpine guidata da Daniil Kvyat . Il passaggio ai nuovi pneumatici con profilo ribassato rappresenta una rivoluzione tecnologica per il massimo campionato motoristico ed ha richiesto un grande lavoro di ricerca e sviluppo che ha visto alternarsi testing indoor ad attività outdoor.  Rispetto agli attuali 13" , quello del 18" è un progetto completamente nuovo: è stata realizzata una riprogettazione completa che ha coinvolto tutti gli elementi del pneumatico, dai profili, alla struttura, alle mescole. Sono state 28 le giornate di test in pista per i nuovi pneumatici nel 2021, 36 in totale se si consideranno anche

Volkswagen Polo, una storia da raccontare

Immagine
Una piccola auto che scrive una grande storia: quando, nel 1975 , la Volkswagen Polo ampliò la famiglia Volkswagen , il nuovo modello venne sottovalutato da molti. Non s'era mai vista una Volkswagen così piccola. Ma, com'è noto, la vera grandezza sta nei dettagli. Così la Volkswagen Polo si affermò con la forza della sua originalità: venduta in oltre 18 milioni di esemplari in tutto il mondo, la Volkswagen Polo è oggi una delle vetture di maggior successo della sua categoria. Nell'immagine qui sopra, il frontale delle prime quattro generazioni della Volkswagen Polo. La  Volkswagen Polo  plasma il segmento B. Si fa sempre valere per le sue soluzioni non convenzionali e avveniristiche e, nonostante le dimensioni compatte, offre uno spazio sorprendentemente ampio per le innovazioni.  Ciò che la contraddistingue attraverso tutte le generazioni è un design preciso e senza tempo. Efficiente, adatta alla famiglia e divertente da guidare, piccola ma dinamica, sportiva per il tem

Peugeot Sport festeggia il 40° compleanno

Immagine
Peugeot Sport compie 40 anni. Nata nell' ottobre 1981 , Peugeot Talbot Sport , divenuta poi  Peugeot Sport , si è impegnata con passione e con successo su tutti i circuiti e le strade del mondo, nei principali campionati e negli eventi più leggendari. La squadra corse francese è stata una pioniera e ha schierato le auto più estreme e i piloti più leggendari. Dal 1895 , anno della sua vittoria alla Parigi-Bordeaux-Parigi , prima corsa automobilistica cronometrata del mondo, il Marchio del Leone ha sempre considerato il motorsport come un acceleratore del progresso.  Con l'ultima Peugeot 9X8 e il programma Hypercar nel Campionato FIA WEC Endurance , Peugeot entra nel suo quinto decennio di attività con l'ambizione di aggiungere un capitolo vittorioso alla sua grande avventura sportiva che incarna perfettamente la sua ricerca di eccellenza con l’obiettivo di emozionare i tanti appassionati.  Se alcuni numeri possono essere simbolici, i fatti e le azioni sono reali. Dalla s

Il sistema omnidirezionale Honda SENSING 360

Immagine
Honda Motor Co., Ltd. ha svelato, lo scorso 13 ottobre, il nuovo sistema omnidirezionale Honda SENSING 360 per la guida assistita e la sicurezza, un sistema che elimina gli angoli ciechi intorno al veicolo e contribuisce a evitare le collisioni riducendo la fatica della guida per il conducente. Ulteriore evoluzione del sistema precedente, Honda SENSING 360 vanta un campo di rilevamento non solo frontale e posteriore, ma anche in senso omnidirezionale intorno all'auto. L’introduzione di Honda SENSING 360 è prevista a partire dal 2022 nel mercato cinese. A partire dal 2030 , Honda estenderà l'applicazione a tutti i modelli in vendita nei mercati principali. Honda è attivamente impegnata per raggiungere l’obiettivo di una società senza collisioni a beneficio di tutti gli utenti della strada, e questo impegno è rappresentato dallo slogan mondiale Sicurezza per tutti .  Honda , inoltre, porta avanti la ricerca e lo sviluppo in materia di tecnologie per la sicurezza, a livello

Bonalume, tecnologia di qualità per componenti allo stato dell'arte

Immagine
Non vi sono dubbi. Le auto di oggi sono un concentrato di tecnologia, aspetto non sempre ben percepito dall'utente medio. Tecnica e tecnologia sono andate sempre a braccetto e se è vero che una buona progettazione sia fondamentale per realizzare un componente o un sistema capace di garantire affidabilità, funzionalità e bassi costi di esercizio, è anche vero che senza una tecnologia adeguata, nulla di ciò che vediamo sulle strade di tutti i giorni e nei laboratori di tutti i costruttori sarebbe oggi possibile. Sopra, la nuova macchina entrata in produzione presso la Bonalume: si tratta della giapponese  DMG MORI NLX 2500 | 700 , un tornio a cinque assi capace di produrre pezzi con tolleranze strettissime.  Si pensi solamente a ciò che la tecnologia moderna è riuscita a fare nel settore dei sistemi di iniezione e di aspirazione. Banalmente, se solo consideriamo gli iniettori, i regolatori di pressione e la componente elettronica, ci rendiamo conto che senza tolleranze di lavorazione

1972 Opel Rekord D

Immagine
La Opel Rekord D , che festeggia il 50° compleanno nel gennaio 2022, doveva sostituire un modello molto importante. La vettura uscente aveva raggiunto la notevole cifra di oltre 1,2 milioni di unità costruite, un ottavo di tutte le vetture realizzate da Opel in 70 anni di produzione automobilistica. Ciò, affermava un comunicato stampa Opel dell’epoca, dimostrava che il mercato " non poteva permettersi di perdere una vettura come la Rekord ". Il ruolo decisivo svolto da questo modello nel mondo dell’automobile sarebbe pertanto passato al giovane successore, entrato in produzione nel dicembre 1971. La Opel Rekord D mantenne tutte le promesse e ciò non le impedì di prendere la propria strada. Per esempio, a differenza della Opel Rekord C , la cui " forma a bottiglia di coca cola " nella zona del montante posteriore era stata influenzata dal linguaggio stilistico degli analoghi modelli nordamericani, il design della nuova vettura aveva caratteristiche europee.  Lo st

Le strutture del Centro Sicurezza Fiat

Immagine
Per lo svolgimento delle sue attività istituzionali, il Centro Sicurezza Fiat disponeva di impianti di vario tipo. Un terzo circa della superficie del Centro Sicurezza Fiat era occupata dalle piste per le prove d'urto , 8 in totale , le principali delle quali erano, al tempo, le più lunghe ( 420 m ) e veloci esistenti: vi si raggiungevano velocità d'urto contro barriera rispettivamente di 100 km/h con autocarri e di 140 km/h con autovetture. Le piste si sviluppavano in parte all'aperto e in parte al coperto, lungo due direttrici principali, e confluivano in un vasto piazzale, dove venivano effettuate le prove di collisione angolata. Le piste coperte consentivano un'attività continuativa, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche. Oltre alle prove d'urto contro barriera (piana, angolata o con ostacolo aggiuntivo in rilievo, come per esempio un palo) il complesso delle piste offriva la possibilità di effettuare qualsiasi altro tipo di prova: collisione fronta

Articoli popolari

La storia di Jujiro Matsuda e la nascita di Mazda Motor Corporation

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

2021 Audi Q3 e Audi Q3 Sportback sono disponibili con nuovi allestimenti

I proiettori Ford, tecnologia di ultima generazione per una guida notturna sempre più sicura

2020 Ford Puma Titanium X 1.0 Ecoboost Hybrid 125 CV, il meglio di ogni mondo

Il motore General Motors Cross-Fire V-8, una storia travagliata

Ford Focus, è arrivata la nuova versione

Volkswagen Polo, una storia da raccontare

Volani a doppia massa con sistema a pendolo centrifugo

Fra-Ber lancia il nuovo shop e i corsi per la linea Innovacar dedicata al detailing