Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta C'era una volta

Lancia, 115 anni di storia e 60 anni dalla nascita della Lancia Flaminia Presidenziale

Immagine
Nella cornice del Palazzo del Quirinale , il marchio Lancia ha festeggiato i suoi 115 anni di storia e i 60 anni della Lancia Flaminia Presidenziale . " Lo scorso 27 novembre è stato un giorno speciale per il nostro marchio e per il nostro Paese e questa doppia celebrazione ci riempie di orgoglio ", ha affermato Luca Napolitano , CEO di Lancia . " La Presidenza della Repubblica ci ha concesso di combinare i 115 anni del marchio con i 60 anni della Lancia Flaminia Presidenziale , offrendoci lo sfondo del Palazzo del Quirinale . Due festeggiamenti così significativi per Lancia che ha prodotto auto bellissime, frutto dell’ingegno creativo di tanti ingegneri e progettisti, dallo stile senza tempo e che sono diventate delle vere portabandiera dell’ Italia in tutto il mondo. E facendo leva su questa storia gloriosa siamo pronti per affrontare il nostro piano a 10 anni verso una mobilità sempre più sostenibile ". Il marchio Lancia venne fondato a Torino il 27 novem

Immagini dal passato, Ford RS 200 al Rally di Svezia

Immagine
La Ford RS 200 iniziò la stagione del 1986 alla grande: si classificò infatti terza assoluta al Rally di Svezia . L'appuntamento successivo sarebbe stato il Rally del Portogallo , che si sarebbe disputato dal 4 al 9 marzo del 1986 . A condurre le due Ford RS 200 ci avrebbero pensato Blonqvist e Grundle . Recuperata dagli archivi di Cars by Images , questa foto inaugura la una nuova rubrica, Immagini dal passato , attraverso la quale torneremo indietro nel tempo per ricordare i modelli, i personaggi e le vicende che hanno costruito la meravigliosa storia dell'automobile. Archivio immagini: Ford (dagli archivi di Redazione di Cars by Images )

Opel Astra, le origini del nome

Immagine
Da 30 anni a questa parte, Opel Astra è un nome molto familiare per gli automobilisti di tutta Europa . Tutto iniziò nel settembre del 1991 , quando la prima generazione di Opel Astra fu presentata ufficialmente al Salone di Francoforte . La vettura venne identificata come Opel Astra-F, per quel modello fu la naturale prosecuzione di un altro. Sopra, una vista in sezione di una Opel Astra-F del 1991 . Nei tre decenni precedenti, la Casa tedesca aveva prodotto cinque serie della Opel Kadett , contraddiste infatti dalle prime cinque lettere dell’alfabeto (e qui si svela il piccolo mistero) per realizzare le quali aveva realizzato a Bochum , in Germania , uno stabilimento dedicato.  Di qui lo slogan, particolarmente indovinato, " A new factory, a new car"  (una nuova fabbrica, una nuova automobile) che nell'estate del 1962 accompagnò il ritorno della Opel Kadett sul mercato. Già, perché quello della Opel Kadett del 1962 fu un ritorno sul mercato, visto che dal 1936 al

Hyundai Grandeur Heritage Series EV Resto-mod

Immagine
Per celebrare il 35° anniversario di Hyundai Grandeur , i designer di Hyundai hanno progettato per il modello originale un restyling retro-futuristico, per trovare nuova ispirazione per il futuro. La prima generazione di  Hyundai Grandeur  rinasce con un powertrain completamente elettrico, esterni Parametric Pixel e interni con architettura audio, mantenendo gli elementi stilistici degli anni '80. Hyundai continuerà a riscoprire i valori della sua storia attraverso altre Heritage Series . Hyundai festeggia il 35° anniversario della sua berlina ammiraglia  Hyundai Grandeur  del 1986 con un elettrizzante restomod retro-futuristico. Hyundai ha sviluppato la  Hyundai Grandeur Heritage Series per riscoprire il significato simbolico della berlina originale e trovare nuova ispirazione per i design futuri. Il team di design di Hyundai ha reinterpretato la  Hyundai Grandeur  di prima generazione come un'auto completamente elettrica con l'illuminazione esterna Parametric Pixe

2017 Volkswagen Polo VI GTI

Immagine
Nel 2017 , la Volkswagen Polo GTI portò una ventata di dinamismo nel segmento delle compatte grazie al motore turbo da 200 CV . Il modello sportivo al top della gamma venne dotato di un 2.0 TSI , abbinato di serie a un cambio DSG a 6 rapporti , con il quale raggiunse una velocità massima di 237 km/h . Questa generazione si contraddistinse per le doti del propulsori, per l'ottimo rapporto peso/potenza e, infine, per l'assetto sportivo che comunque rimase adatto anche alle lunghe percorrenze. Il design fu nobilitato come da tradizione con gli elementi caratteristici agli allestimenti GTI : prese d'aria in struttura a nido d'ape, logo GTI e linea rossa sulla calandra.  In esclusiva vennero offerti a richiesta i fari a LED con un'aletta rossa, che prolungavano elegantemente la linea rossa della calandra. Al posteriore, l'identità GTI fu sottolineata da un grande spoiler in nero lucido scintillante con lato inferiore opaco, da un diffusore nel paraurti e dai dop

2006 Volkswagen Polo IV GTI

Immagine
Dopo una pausa di sette anni, nel 2006 comparve di nuovo una versione GTI della Volkswagen Polo . Dotato di turbocompressore, il motore di 1,8 litri raggiunse una potenza di 150 CV,  un valore che aprì le porte a prestazioni molto interessanti, se si pensa che la piccola Volkswagen Polo IV GTI si portò in dote una massa  contenuta, di soli 1.200 kg . Dal punto di vista estetico, questo modello si differenziò dalla versione di serie per i tipici elementi caratteristici GTI , che furono in parte derivati dalla sua sorella maggiore, la  Volkswagen Golf GTI : particolarmente accattivanti furono la calandra nera, con struttura a nido d'ape, le strisce decorative rosse e i doppi proiettori incorniciati in nero. Queste furono le caratteristiche principali della nuova Volkswagen Polo IV GTI : Motore: 1,8 litri turbo , 4 cilindri in linea, Potenza: 150 CV ( 110 kW ), Velocità massima: 216 km/h , Accelerazione da 0 a 100 km/h: 8,2 s . Nel triennio che andò dal 2006 al 2009 , venne prop

1981 Lamborghini Jalpa

Immagine
Lamborghini  ha celebra nel 2021 il 40° Anniversario della Lamborghini Jalpa , presentata per la prima volta al Salone di Ginevra del marzo del 1981 . La  Lamborghini Jalpa  prese il nome, come nella più pura tradizione Lamborghini , da una razza di tori da combattimento, la Jalpa Kandachia , e fu l’ultima evoluzione del concetto di berlinetta granturismo con motore V-8 in posizione centrale-posteriore  della Casa di Sant’Agata Bolognese . La  Lamborghini Jalpa  rappresentò lo sviluppo finale del progetto Lamborghini Urraco e Lamborghini Silhouette , di cui conservò l’architettura generale, ma venne equipaggiata con un motore più grande, portato a 3,5 l .  La linea, con tetto apribile del tipo Targa , fu tracciata dalla matita del francese Marc Deschamps della Carrozzeria Bertone , della quale fu Direttore dello Stile dal 1980 , e direttamente influenzata e parzialmente progettata dallo stesso Ing. Giulio Alfieri , all’epoca Direttore Generale e Direttore Tecnico di Lamborghini

70 Lamborghini per le strade di Tokyo

Immagine
Il Lamborghini Day Japan 2021 si è tenuto il 5 e 6 novembre al Triangular Square , Shinjuku Sumitomo Building a Tokyo . Sono state esposte dieci Lamborghini Countach selezionate tramite il Lamborghini Countach Contest Japan per festeggiare il 50° anniversario dello storico iconico modello del marchio, mentre oltre 70 Lamborghini , tra cui anche 20 Lamborghini Countach , hanno sfilato per le strade di Tokyo. È stata inoltre presentata per la prima volta in Giappone la Lamborghini Essenza SCV12 con motore V-12 aspirato da 830 CV , il più potente nella storia di Lamborghini . Il contest Lamborghini Countach si è tenuto online a partire dall’ 8 ottobre per celebrare il 50° anniversario della nascita del modello . Hanno partecipato 26 modelli di Lamborghini Countach provenienti da tutto il Giappone , tra cui auto certificate dal Polo Storico .  Le dieci Lamborghini Countach arrivate in finale grazie al voto online sono state esposte al Lamborghini Day Japan e oltre 500 partec

1998 Volkswagen Polo III GTI, il badge GT guadagna la I

Immagine
Nel 1998 , una  Volkswagen Polo riceve, per la prima volta, l'autorizzazione a fregiarsi delle tre lettere magiche: GTI . Volkswagen decide di limitare la Volkswagen Polo GTI a soli 3.000 esemplari , sold out in men che non si dica. Un nuovo motore 16V di 1,6 litri e 120 CV consente alla vettura di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,1 s . La velocità massima dichiarata dalla Casa è di 200 km/h . Il telaio sportivo, ereditato da un'altra Volkswagen Polo (quella con il motore di  1,6 litri e 100 CV ) viene ribassato di ulteriori 10 mm . Sotto il profilo estetico, e in particolare in riferimento alla parte esterna della vettura, il concentrato di potenza si presenta piuttosto discreto: cerchi in lega di alluminio di 15" della  BBS e pinze freno in colore rosso fuoco sono gli unici elementi che sottolineano l'identità sportiva della vettura. Un anno dopo, esordisce un nuovo frontale e sale il valore di potenza massima:: nel 1999 , infatti, la  Volkswagen Polo GTI  

Mercedes-Benz, 100 anni della stella automobilistica più famosa al mondo

Immagine
La stella tridimensionale Mercedes custodita all’interno del cerchio è il simbolo di una continua storia di successo: Mercedes-Benz ha recentemente confermato la sua posizione di vertice come unico marchio europeo nella top ten dei Best Global Brands 2021 . Nell'attuale classifica, stilata dalla rinomata società di consulenza del marchio statunitense Interbrand , il marchio con la Stella è ancora una volta, e quindi invariato dal 2018 , all'ottavo posto. Il valore del marchio è aumentato del 3% a 50,866 miliardi di dollari USA rispetto al 2020 . Di conseguenza, Mercedes-Benz rimane per il sesto anno consecutivo il marchio di auto di lusso più prezioso al mondo e l'unico nella top ten. Il marchio con il suo enorme carisma celebra nel 2021 un grande anniversario: la stella nel cerchio compie, infatti, 100 anni in questa sua definizione. Era il 5 novembre 1921 quando la Daimler-Motoren-Gesellschaft ( DMG ) chiese all'ufficio brevetti la protezione del modello di

1966 Maserati Ghibli, dopo 55 anni è ancora fonte di ispirazione

Immagine
Maserati festeggia il 55° anniversario di Maserati Ghibli . Il 3 novembre 1966 , infatti, debuttò sulla scena mondiale, presso lo stand Ghia del Salone di Torino , Maserati Ghibli , una nuova interpretazione del concetto di vettura gran turismo, un coupé a due posti disegnato da Giorgetto Giugiaro . Il nome richiamava un vento, una tradizione che si rinnova ancora oggi nella nuova era della Casa del Tridente con Maserati Grecale . Ghibli è un vento forte e caldo del Nord Africa , capace di trasportare una grande quantità di sabbia: una scelta non casuale, in quanto la vettura si caratterizza per la velocità e per il calore del suoi contenuti tecnici e stilistici.  Presentando  Maserati Ghibli , Maserati propose una vettura dall’impronta sportiva, ma non esasperata: il motore fu un nuovo progetto basato sull’esperienza del ben noto 8 cilindri , usato sulla  Maserati Mexico , capace di erogare una potenza di 330 CV nella versione di  4.700  cm 3 , a cui fece seguito una ancora più

Lamborghini e i personaggi che hanno fatto la storia dell'automobile

Immagine
Fin dall’inizio della sua storia, il 1963 , Automobili Lamborghini si è sempre distinta per essere considerata un’azienda estremamente innovativa e all'avanguardia. Merito soprattutto di una serie di ingegneri, tecnici di produzione e di innovatori che con il loro coraggio e spirito visionario hanno contribuito a far entrare il marchio del Toro tra i più ambiti e leggendari della storia dell’automotive. Ecco una breve rassegna dei personaggi che Automobili Lamborghini ha voluto ricordare e raccontare al grande pubblico degli appassionati. Ferruccio Lamborghini alla sua scrivania. Primo tra tutti il fondatore, Ferruccio Lamborghini in grado di inventare un trattore partendo da un residuato bellico abbandonato e da quello costruire un’impresa di successo. Da lì, già imprenditore affermato, Ferruccio si è messo nuovamente in gioco, entrando nell’industria automobilistica ridisegnandone gli schemi.  La sua prima rivoluzione è stata, in una società sia civile, sia lavorativa ancora

1987 Volkswagen Polo II GT G40, regina dimenticata

Immagine
In serie limitata a 1.500 unità , a partire dal maggio del 1987 , venne prodotta la versione della Volkswagen Polo fino a quel momento più potente: la Volkswagen Polo GT G40 Coupé . La potenza del motore di 1,3 litri , esistente in gamma, venne aumentata a 115 CV , mediante un compressore meccanico. Per consentire all'auto un miglior comportamento in termini di dinamica di guida, la Volkswagen Polo II GT G40 venne presentata con scocca abbassata di 20 mm rispetto alla  Volkswagen Polo GT Coupé  e venne dotata, inoltre, di molle e ammortizzatori con taratura più rigida. Qui sopra, la  Volkswagen Polo II GT G40 del 1987 . Esteriormente la versione si presentò discreta, quasi un lupo travestito da pecora ; solo pochi dettagli del look tradirono le sue capacità. Poi, nel 1991 arrivò il facelift della gamma Volkswagen Polo e con essa venne modificata anche la Volkswagen Polo II GT G40 . Venne aggiunto il catalizzatore, che portò ad una leggera riduzione della potenza, potenza che

2011 Peugeot 3008 HYbrid4, il primo ibrido diesel

Immagine
Esattamente dieci anni fa nasceva il primo ibrido diesel al mondo: Peugeot faceva debuttare nel suo listino la versione a due motori del crossover  Peugeot 3008 , nato due anni prima e disponibile fino ad allora con motorizzazioni diesel o benzina. Con il lancio di  Peugeot 3008 HYbrid4 dotato di motorizzazione full hybrid,  Peugeot  fu la prima casa automobilistica al mondo a proporre un’offerta di questo genere. A distanza di un decennio, le richieste del mercato sono profondamente cambiate e Peugeot oggi è in grado di anticipare ancora una volta i tempi, offrendo il 70% dei suoi modelli anche in versione elettrificata (il 100% nel 2024): discendente concettuale del crossover  Peugeot 3008 HYbrid4 Diesel di allora è il nuovo SUV  Peugeot 3008 HYBRID , un moderno ed innovativo plug-in che abbina un motore a benzina PureTech turbo ad uno o due motori elettrici, in grado di offrire prestazioni di grande spessore e consumi ed emissioni da record, con la possibilità di viaggiare i n

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

1991 Opel Calibra Turbo, 204 CV, trazione integrale e velocità massima di 245 km/h

Opel Astra, le origini del nome

Le auto realizzate dopo il Maggiolino che non furono mai prodotte in serie

2021 Audi Q3 e Audi Q3 Sportback sono disponibili con nuovi allestimenti

Evoluzione della Fiat Ritmo dal 1978 al 1985

Hyundai Grandeur Heritage Series EV Resto-mod

OSRAM amplia la propria gamma con le nuove lampade OSRAM LEDriving® XTR

Haval H2: arriva sul mercato il restyling

ZF e Microsoft Cloud insieme per la digitalizzazione, la connettività, la guida autonoma e l'efficienza aziendale