BMW M3 Touring, presentazione del modello

BMW M GmbH ha aggiunto una nuova variante di carrozzeria alla sua gamma di modelli ad alte prestazioni della classe media premium. La prima BMW M3 Touring combina sportività, carattere deciso e molte altre qualità. La sua tecnologia di propulsione è interamente rivolta alle prestazioni e riunisce la versione da 375 kW/510 CV del motore a 6 cilindri in linea con tecnologia M TwinPower Turbo, il cambio M Steptronic a 8 rapporti con Drivelogic e il sistema di trazione integrale M xDrive.

BMW M3 Touring, presentazione del modello

L'ultima arrivata della gamma è quindi disponibile esclusivamente come BMW M3 Competition Touring con trazione integrale M xDrive. Gli interni versatili della prima BMW M3 Touring conferiscono un carattere deciso, offrendo nuove possibilità di sperimentare le prestazioni tipiche della gamma M nell'uso quotidiano. Il nuovo BMW iDrive, compreso il BMW Curved Display, porta nell'abitacolo tecnologie e connettività all'avanguardia.

La versione del motore a 6 cilindri in linea con tecnologia M TwinPower Turbo sviluppata per i modelli Competition della gamma BMW M3/M4 produce, come già anticipato, una potenza massima di 375 kW/510 CV e una coppia massima di 650 Nm

Contraddistinto dall’affidabilità per cui i motori M sono rinomati, il 6 cilindri in linea di 3,0 litri costituisce la base per l'unità della nuova BMW M4 GT3 per le gare di endurance. I suoi sistemi di raffreddamento e di distribuzione dell'olio sono progettati per gestire forze dinamiche longitudinali e trasversali estremamente elevate, esattamente come avviene in pista.

BMW M3 Touring, presentazione del modello

BMW M3 Touring, presentazione del modello

BMW M3 Touring, presentazione del modello

BMW M3 Touring, presentazione del modello

BMW M3 Touring, presentazione del modello

BMW M3 Touring, presentazione del modello

L'impianto di scarico specifico M con farfalla a controllo elettronico genera un sound estremamente coinvolgente, aspetto che contribuisce ad arricchire l’esperienza di guida. Il motore è abbinato al cambio M Steptronic a 8 rapporti con Drivelogic, che offre 3 programmi di marcia e può essere azionato tramite i comandi sul volante. 

La potenza del motore viene convogliata su strada attraverso il sistema di trazione integrale M xDrive, che si abbina al differenziale attivo M sull'asse posteriore. L'accelerazione da 0 km/h a 100 km/h  richiede 3,6 s, mentre da 0 km/h a 200 km/h ci vogliono solo 12,9 s. L'opzione M Driver's Package aumenta la velocità massima limitata elettronicamente da 250 km/h a 280 km/h.

Oltre all'impostazione 4WD di base, il conducente può selezionare la modalità 4WD Sport dal menu di configurazione. Questa modalità consente di sperimentare in modo ancora più intenso il sistema M xDrive del posteriore. Disattivando il DSC (Dynamic Stability Control) entra in gioco la modalità 2WD, ovvero la pura trazione posteriore.

Archivio immagini: BMW

Commenti

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

Panda a Pandino 2022, record di partecipanti

PEUGEOT 408, presentazione del modello

Il grado termico di una candela e i parametri del motore legati ad esso

2021 Audi Q3 e Audi Q3 Sportback sono disponibili con nuovi allestimenti

Haval H2: arriva sul mercato il restyling

La PORSCHE 963 e il team PORSCHE PENSKE Motorsport

Ford Pro Electric SuperVan

Il funzionamento della valvola by-pass o blowby nei motori turbo, spesso definita anche valvola pop-off