PIRELLI ELECT, ora anche in aftermarket e in versione invernale

PIRELLI ELECT, il pacchetto di tecnologie sviluppato per i pneumatici dedicati alle auto elettriche e ibride plug-in, ora è largamente disponibile anche per il mercato del ricambio e per la stagione invernale. L’ampliamento dell’offerta replacement arriva dopo aver consolidato la presenza di PIRELLI ELECT nel primo equipaggiamento, con l’obiettivo di adattare le diverse famiglie di prodotto all’evoluzione del mercato verso l’elettrificazione. Il risultato è la graduale integrazione della tecnologia PIRELLI ELECT in tutte le gamme PIRELLI P Zero, PIRELLI Cinturato e PIRELLI Scorpion, nelle versioni summer, all season e winter.

PIRELLI ELECT, ora anche in aftermarket e in versione invernale

La virata verso una produzione sempre più focalizzata su modelli elettrificati è ormai in fase avanzata, e lo è in particolare per le vetture di gamma alta, il segmento maggiormente presidiato da PIRELLI grazie alle numerose partnership con le case auto più prestigiose del mondo. 

Per quanto riguarda la gamma invernale elettrica, dove la richiesta è recente ma in veloce crescita, PIRELLI ELECT può già equipaggiare il 65% dei modelli Premium e Prestige. In quest’ultimo caso, in particolare, la quota supera l’80%.

Oltre a equipaggiare i nuovi modelli usciti dalle linee di assemblaggio, la sempre maggiore diffusione delle auto elettriche e il loro uso in tutti i periodi dell’anno ha reso indispensabile lo sviluppo di pneumatici per le varie stagionalità. Per questo, dopo il lancio sulla gamma estiva, PIRELLI ELECT si sta progressivamente diffondendo nel segmento dei pneumatici invernali e all season, in tutte le principali famiglie di PIRELLI P ZeroPIRELLI CinturatoPIRELLI Scorpion. In particolare quest’ultima famiglia appena rinnovata, dedicata al segmento dei SUV, è quella che attualmente ha il maggior numero di omologazioni PIRELLI ELECT.

Riduzione del consumo di batteria, gestione ottimale della coppia elevata tipica del motore elettrico, supporto del peso del veicolo e rumorosità limitata: il ricambio marcato PIRELLI ELECT permette di mantenere i principali benefici riscontrati con il primo equipaggiamento, e soprattutto consente di sfruttare appieno le potenzialità della vettura BEV o PHEV per tutto l’arco dell’utilizzo, anche quando è il momento di sostituire i pneumatici originali.

L’integrazione della tecnologia PIRELLI ELECT nei pneumatici in primo equipaggiamento, identificabile con una marcatura presente sul fianco dei pneumatici, è resa possibile dalle collaborazioni di PIRELLI con tutte le principali case auto. 

Collaborazioni che continuano ad aumentare, a conferma della crescente necessità di fornire pneumatici che sappiano rispondere alle esigenze specifiche delle vetture elettriche e ibride plug-in: nel solo 2021 le omologazioni PIRELLI ELECT hanno superato le 250, raddoppiando rispetto al totale registrato dal debutto fino alla fine del 2020. Un numero che qualifica PIRELLI come il produttore di pneumatici con la quota maggiore di omologazioni per auto elettriche e ibride plug-in.

Archivio immagini: PIRELLI

Commenti

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

Panda a Pandino 2022, record di partecipanti

PEUGEOT 408, presentazione del modello

Il grado termico di una candela e i parametri del motore legati ad esso

2021 Audi Q3 e Audi Q3 Sportback sono disponibili con nuovi allestimenti

Haval H2: arriva sul mercato il restyling

BMW M3 Touring, presentazione del modello

La PORSCHE 963 e il team PORSCHE PENSKE Motorsport

Ford Pro Electric SuperVan

Il funzionamento della valvola by-pass o blowby nei motori turbo, spesso definita anche valvola pop-off