TOYOTA GR Supra con cambio manuale

TOYOTA GR Supra è stata la prima vettura globale di TOYOTA GAZOO Racing (GR) e dal momento del suo lancio nel 2019 ha rappresentato l'incarnazione perfetta dello spirito di GR (GAZOO Racing) e del sogno del Presidente Akio Toyoda di produrre un'auto che fosse incentrata esclusivamente sul piacere di guida.

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

Successivamente, l'introduzione della TOYOTA GR Yaris e l'imminente arrivo della coupé TOYOTA GR86 hanno rafforzato le qualità speciali che definiscono il marchio GR (GAZOO Racing): vetture che nascono dalla passione per l'automobile e che attingono direttamente dalla competenza e dall'esperienza di TOYOTA GAZOO Racing nel motorsport.

Sin dal lancio, la TOYOTA GR Supra è stata offerta con un motore 6 cilindri in linea da 340 CV/250 kW di 3,0 litri abbinato a un cambio automatico a 8 rapporti. Un anno dopo, è stato aggiunto alla gamma un nuovo motore di 2,0 litri da 258 CV DIN/190 kW, sempre con cambio automatico di serie.

Sebbene l'auto e le sue prestazioni abbiano ricevuto grandi elogi in tutto il mondo dai media e dai fan, la richiesta di una versione con cambio manuale ha accompagnato fin da subito la vita della vettura.

TOYOTA ha ascoltato i clienti e gli appassionati di auto sportive e conferma dunque che presto sarà introdotta in Europa una nuova TOYOTA GR Supra con cambio manuale intelligente a sei marce (iMT), progettata per i guidatori che amano il controllo e i vantaggi offerti da precisi cambi di marcia. La sua aggiunta alla gamma significa che TOYOTA offrirà tutti e tre i suoi modelli GR disponibili in Europa con cambio manuale di serie nel caso di TOYOTA GR Yaris, o come optional per TOYOTA GR Supra, e TOYOTA GR86).

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

Fedele alla qualità ingegneristica di TOYOTA GR Supra, lo sviluppo di questa variante non ha contemplato l’utilizzo di componenti già pronti. Sono stati progettati, infatti, una nuova trasmissione insieme a una nuova frizione specificamente per adattarsi alle caratteristiche di potenza e coppia del motore di 3,0 litri.

Allo stesso tempo, l'impianto frenante e il sistema di sospensione di TOYOTA GR Supra sono stati ricalibrati per prestazioni ancora migliori, modifiche che vengono estese a tutta la gamma. La rinnovata gamma di TOYOTA GR Supra presenta anche una nuova versione speciale denominata Lightweight con motore di 3,0 litri. Oltre al peso più leggero del cambio manuale, questa nuova variante beneficia di ulteriori modifiche alle specifiche per ridurre il peso a vuoto dell'auto di quasi 40 kg, aumentandone quindi l'agilità.

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

Il cambio manuale installato su TOYOTA GR Supra è stato progettato e messo a punto appositamente per l'uso con il motore 6 cilindri in linea della coupé TOYOTA.

Il team di ingegneri è stato in grado di modificare l'alloggiamento della trasmissione, l'albero di trasmissione e il gruppo ingranaggi esistenti e rimuovere elementi non necessari, come il materiale insonorizzante, il che ha ulteriormente ridotto il peso.

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

Il cuore della trasmissione è rappresentato da una frizione di nuova concezione con un diametro maggiorato e una molla a diaframma rinforzata. Con un'area di attrito più ampia e una molla più rigida, questo nuovo componente ha prestazioni appropriate all’elevata coppia sviluppata dal motore di TOYOTA GR Supra. La modalità iMT è attiva di default, ma può essere disattivata con la modalità Sport su input del guidatore.

Per evitare ritardi in accelerazione, soprattutto nelle marce più basse, il rapporto di trasmissione finale è stato ridotto, da 3,15:1 (nella TOYOTA GR Supra automatica) a 3,46:1. Il risultato è una risposta sportiva e una rapportatura appropriata al carattere sportivo della vettura.

Tutte le versioni di TOYOTA GR Supra beneficiano di sospensioni ritarate, introdotte per accoppiarsi al meglio al nuovo cambio manuale. I miglioramenti includono gomma vulcanizzata più rigida per le boccole della barra antirollio anteriore e posteriore e ammortizzatori con nuova taratura. Anche i componenti meccanici del servosterzo elettrico e i parametri di funzionamento del sistema sono stati ricalibrati.

Le modifiche per accogliere il nuovo cambio manuale in TOYOTA GR Supra non si limitano al powertrain. Particolare attenzione è stata infatti data al posizionamento del nuovo cambio all’interno dell’abitacolo. Non si è trattato semplicemente di introdurre una leva del cambio al posto di un’altra; è stata data massima attenzione all’ergonomia, al fine di garantire che il pomello del cambio fosse posizionato in modo ottimale per cambi di marcia precisi, rapidi e gratificanti.

Il design della console centrale esistente non prevedeva spazio sufficiente tra la leva del cambio e il pannello di controllo dell'aria condizionata. Per ottenere la perfetta ergonomia, la console centrale e la plancia che ospita il selettore delle modalità di guida sono stati riprogettati. Inoltre, l’escursione della leva è stata modificata ed è stato messo a punto lo sforzo richiesto per effettuare le cambiate e inserire la retromarcia. Il layout rivisto offre una distanza di 42 mm tra il pomello del cambio e i comandi dell’aria condizionata, valore che rende molto più agevole l'azionamento dei comandi del sistema di climatizzazione.

Molta attenzione è stata inoltre data al peso e alla forma del pomello del cambio e alla sensazione che restituisce l'innesto della marcia. Di conseguenza, TOYOTA ha regolato il livello di sforzo per innestare la retromarcia e ha optato per un pomello del cambio più pesante (200 g) per un effetto di inerzia più piacevole quando utilizzato.

Con un cambio automatico è possibile utilizzare la seconda marcia quando si parte in salita e quando le ruote opposte si trovano su superfici con diversi livelli di aderenza, PER esempio quando l'auto è parcheggiata parzialmente su una strada ghiacciata. L'avanzamento è regolare, senza arretramento o slittamento delle ruote. Con un cambio manuale è necessario utilizzare la prima marcia e rilasciare la frizione comporta un rischio maggiore di slittamento delle ruote. Per risolvere il problema, gli ingegneri TOYOTA hanno messo a punto il controllo di trazione (TRC) dell'auto in grado di ottenere un funzionamento regolare come quello sperimentato con l'automatico.

Il comportamento dell'auto in fase di accelerazione in uscita di curva è un elemento chiave della qualità Fun to Drive che TOYOTA ha sviluppato per la TOYOTA GR Supra. Per la nuova versione manuale, il controllo di trazione è stato ancora una volta al centro degli interventi atti a garantire un equilibrio ideale tra agilità e stabilità in uscita di curva quando si preme sul pedale del gas. L'intervento del TRC è stato calibrato per mantenere la stabilità, facendo in modo che l'auto rimanga fedele alla traiettoria impostata dal pilota, pur consentendo la giusta dose di potenza per un feeling sportivo.

L'ambizione di rendere TOYOTA GR Supra divertente da guidare negli scenari più impegnativi ha contribuito a ispirare l'introduzione della nuova funzione Hairpin+. La funzione è stata progettata per consentire più libertà e gratificazione, in particolare quando si affrontano curve strette su una pendenza in salita (oltre il 5%) con fondo stradale ad alto attrito, come quelle che si trovano sui percorsi di montagna europei.

Un maggior slittamento delle ruote può rendere tali percorsi più piacevoli da guidare; quindi, TOYOTA ha ottimizzato il controllo della coppia del motore per consentire gradi di slittamento controllati delle ruote posteriori.

Un veicolo molto agile con pneumatici ad alto attrito può essere indotto a un improvviso comportamento sovrasterzante improvviso, un fatto difficile da gestire con il solo controllo della stabilità (VSC). Per contrastare questo comportamento, è stato sviluppato l’anti-roll programme (ARP), sia per la versione manuale, sia per quella automatica. Il sistema interviene prima del controllo di stabilità per inibire qualsiasi improvvisa perdita di aderenza. La modalità Track, inoltre, è stata ottimizzata per facilitare il drifting

TOYOTA ha colto l'occasione del risparmio di peso ottenuto con il nuovo cambio manuale per aggiungere un nuovo modello ancor più leggero alla gamma TOYOTA GR Supra. Come anticipato ad inizio articolo, TOYOTA GR Supra Lightweight con motore di 3,0 litri ha beneficiato di ulteriori accorgimenti incentrati sul risparmio di peso per ottenere una riduzione totale di 38,3 kg, rispetto al peso a vuoto dell'attuale modello automatico sempre dotato dell'unità di 3,0 litri.

L’introduzione del nuovo cambio manuale e dei nuovi cerchi in lega di 19" consentono di risparmiare 21,8 kgTOYOTA GR Supra Lightweight taglia altri 16,5 kg sostituendo l'impianto audio ed eliminando i rivestimenti in pelle dei sedili, la regolazione elettrica e il supporto lombare.

TOYOTA GR Supra con cambio manuale

La nuova gamma TOYOTA GR Supra beneficia anche di nuove colorazioni con l'aggiunta del Moareki Grey e del Dawn Blue. È stato inoltre introdotto un Moonstone White Matte, esclusivamente per il nuovo modello 3,0 litri manuale posizionato al vertice della gamma.

Nell'abitacolo la precedente pelle rossa è stata sostituita con un nuovo rivestimento marrone chiaro. I clienti possono aggiungere al carattere sportivo della propria vettura con cambio manuale un nuovo Alcantara Pack per pomello e cuffia del cambio.

Archivio immagini: TOYOTA

Commenti

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

USAG, il giravite elettrico 324 XP

Auto presidenziali russe: le nuove Aurus

2020 Ford Puma Titanium X 1.0 Ecoboost Hybrid 125 CV, il meglio di ogni mondo

Il grado termico di una candela e i parametri del motore legati ad esso

Formula Italia, a 50 anni dall'esordio

Il funzionamento della valvola by-pass o blowby nei motori turbo, spesso definita anche valvola pop-off

Porsche 911 Sport Classic

Abarth 695 Tributo 131 Rally

Post-Industrial Recycled (PIR) TPE per la realizzazione degli interni nel settore automobilistico