1981 Lamborghini Jalpa

Lamborghini ha celebra nel 2021 il 40° Anniversario della Lamborghini Jalpa, presentata per la prima volta al Salone di Ginevra del marzo del 1981. La Lamborghini Jalpa prese il nome, come nella più pura tradizione Lamborghini, da una razza di tori da combattimento, la Jalpa Kandachia, e fu l’ultima evoluzione del concetto di berlinetta granturismo con motore V-8 in posizione centrale-posteriore della Casa di Sant’Agata Bolognese.

1981 Lamborghini Jalpa

1981 Lamborghini Jalpa

1981 Lamborghini Jalpa

1981 Lamborghini Jalpa

La Lamborghini Jalpa rappresentò lo sviluppo finale del progetto Lamborghini Urraco e Lamborghini Silhouette, di cui conservò l’architettura generale, ma venne equipaggiata con un motore più grande, portato a 3,5 l

La linea, con tetto apribile del tipo Targa, fu tracciata dalla matita del francese Marc Deschamps della Carrozzeria Bertone, della quale fu Direttore dello Stile dal 1980, e direttamente influenzata e parzialmente progettata dallo stesso Ing. Giulio Alfieri, all’epoca Direttore Generale e Direttore Tecnico di Lamborghini.

La più importante novità tecnica presente sulla Lamborghini Jalpa fu l’evoluzione finale del motore V-8 con angolo delle bancate a 90°, realizzato completamente in lega di alluminio, con quattro alberi a camme in testa comandati da catena, che originariamente fu montato sulla Lamborghini Urraco e sulla Lamborghini Silhouette

Grazie all’incremento del valore di alesaggio, il motore venne portato a 3,5 l di cilindrata (per la precisione, 3.485 cm3). Con l’alimentazione a 4 carburatori doppio corpo Weber 42 DCNF ed un rapporto geometrico di compressione pari a 9,2:1, questo propulsore sviluppò una potenza massima di 255 CV a 7.000 giri/min e una coppia massima di 32 kgm a 3.500 giri/min. Grazie a queste prestazioni, la Lamborghini Jalpa poté raggiungere una velocità massima di 248 km/h.

Al prototipo della Lamborghini Jalpa, che fu anche la vettura esposta al Salone di Ginevra, è legata una storia particolare che merita di essere ricordata. La versione presentata al salone, infatti, fu realizzata partendo da una Lamborghini Silhouette che, sebbene prodotta non venne mai venduta. La vettura rimasta invenduta fece quindi ritorno alla fabbrica è fu utilizzata come base per il nuovo modello, la Lamborghini Jalpa per l'appunto. 

La Lamborghini Jalpa presentata al Salone di Ginevra del 1981, facilmente riconoscibile per il suo colore bronzo, presentò alcune caratteristiche estetiche uniche, che non vennero mai utilizzate per la vettura di serie.

1981 Lamborghini Jalpa

1981 Lamborghini Jalpa

1981 Lamborghini Jalpa

1981 Lamborghini Jalpa

1981 Lamborghini Jalpa

La Lamborghini Jalpa, che entrò in produzione nel 1982, fu dotata di carrozzeria semi-portante in acciaio. I paraurti e le prese d’aria frontali vennero realizzate in colore nero. I fari posteriori ebbero andamento orizzontale, mentre i cerchi in lega di 16" vennero ereditati direttamente da quelli del prototipo Lamborghini Athon. Vennero montati pneumatici ribassati Pirelli P7. All’interno, la Lamborghini Jalpa fu rifinita in modo lussuoso e si fece ampio ricorso a pellame e moquette. Il tetto apribile, disegnato per agevolare le operazioni di rimozione e rimontaggio, poteva essere riposto in uno spazio dedicato dietro ai sedili posteriori.

I commenti degli addetti ai lavori, usciti sulle numerose prove comparse all’epoca sulle riviste di settore, descrissero con grande entusiasmo il comportamento su strada della vettura, che venne definito diretto, coinvolgente e sincero. 

Al Salone di Ginevra del 1984, venne quindi presentata la Lamborghini Jalpa seconda serie, caratterizzata da alcune modifiche estetiche, come paraurti e prese aria in tinta con la carrozzeria, fari posteriori dal disegno arrotondato e interni rivisti. 

La vita commerciale della Lamborghini Jalpa terminò nel 1988, dopo che vennero prodotte 420 vetture. Fu l’ultima berlinetta Lamborghini prodotta con motore V-8 e, storicamente l’ultima vettura sportiva di questo segmento caratterizzata da questo particolare frazionamento e posizionamento del propulsore. La Lamborghini Jalpa fu concettualmente la diretta progenitrice della Lamborghini Gallardo del 2003, che diventerà una delle Lamborghini più vendute nella storia. 

Archivio immagini: Lamborghini

Commenti

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

Goodyear, il pneumatico con il 70% di materiali a ridotto impatto ambientale

1972 Opel Rekord Diesel, sono già passati 50 anni

Audi, la seconda vita delle batterie

Motori V-8: albero motore piatto vs albero motore con perni di manovella a 90° - Cross-plane vs flat-plane

Renault 5 GT Turbo: preparazione by CandelaSport

Continental UltraContact, il pneumatico estivo ad elevata tecnologia

2021 Audi Q3 e Audi Q3 Sportback sono disponibili con nuovi allestimenti

2020 Toyota GR Yaris, tre versioni sportive all'insegna del piacere di guida: RZ, RS e RC

Toyota GR GT3 Concept, Toyota GRMN Yaris e Toyota bZ4X GR SPORT Concept