Evoluzione della Fiat Ritmo dal 1978 al 1985

La Fiat Ritmo è stata sicuramente una vettura importante nella storia di Fiat. Quando questo modello arrivò al 1985, venne introdotta una nuova gamma di cui abbiamo parlato in un articolo precedente a cui rimandiamo per ulteriori approfondimenti. Qui di seguito vi proponiamo un elenco temporale che ripercorre i momenti salienti di questa evoluzione, partendo dal 1978 e arrivando al 1985. Concludiamo poi, con qualche considerazione sul mercato della Fiat Ritmo ai tempi.

Fiat Ritmo del 1982
Sopra, la Fiat Ritmo del 1982.
  • 1978: presentazione della Fiat Ritmo al Salone di Torino con tre motorizzazioni (1100, 1300,1500) e potenze rispettive di 60 CV, 65 CV e 70 CV; cambio a 4 o 5 marce. Due allestimenti: L e CL, carrozzeria a 3 e 5 porte.
  • 1979: versione economica della Fiat Ritmo 60, con motore 1.050 cc prodotto in Brasile. Serie Speciale della 65 (Ritmo Targa oro)
Fiat Ritmo Targa Oro del periodo 1979-1981
Sopra, la Fiat Ritmo Targa Oro del periodo 1979-1981.
  • 1980: nasce la Fiat Ritmo Diesel con motore di 1.714 cc e 55 CV; carrozzeria a 5 porte e allestimenti L e CL
  • 1981: presentazione in gennaio della Fiat Ritmo Super nelle versioni 75 (1.300 cc e 75 CV, velocità massima di 155 km/h) e 85 (1.500 cc 85 CV, velocità massima 163 km/h). La Fiat Ritmo Super 85 viene anche fornita con cambio automatico a 3 rapporti. In maggio, è la volta della Fiat Ritmo 105 TC, con motore a doppio albero a camme in testa di 1.585 cc e 105 CV. Carrozzeria a 3 porte, velocità massima 175 km/h. Al Salone di Francoforte di settembre, esce la più potente versione sportiva della Ritmo: la Fiat Ritmo Abarth 125 TC con motore bialbero di 1.995 cc, 125 CV e velocità massima di 190 km/h
  • 1982: arriva la seconda serie, con carrozzeria affinata, nuovo frontale con mascherina Fiat unificata, nuova plancia portastrumenti, modifiche anche alla meccanica (avantreno e impianto di aerazione e riscaldamento ). Alle versioni 60, 70, 85 e Diesel si aggiunge la Energy Saving a bassi consumi
  • 1983: la Fiat Ritmo Abarth 125 TC diventa 130 TC, con potenza aumentata a 130 CV e velocità superiore ai 190 km/h
  • 1985: in aprile, presentazione della Serie Speciale Fiat Ritmo In sulla versione Fiat Ritmo 60 Super. In giugno la nuova generazione di Fiat Ritmo.

Il mercato della Fiat Ritmo tra l'esordio nel 1978 e il 1985

La Fiat Ritmo fu uno dei modelli di punta della Fiat sia per volume produttivo (nel 1984 venne costruita in 154.000 unità e da quando apparve sul mercato, nel 1978, in oltre 1.850.000 esemplari), sia per ampiezza di gamma: complessivamente, sette versioni con varie possibilità di allestimento (L, CL, Super). cinque motori a benzina di 1.116 cc, 1.299 cc, 1.301 cc, 1.585 cc e 1.995 cc e un motore Diesel di 1.697 cc. 

Questa diversificazione, che andò dalla più economica Fiat Ritmo 60 L alla brillante Fiat Ritmo Abarth 130 TC con propulsore a doppio albero a camme in testa e alla Diesel, unitamente a qualità specifiche di base (sospensione a 4 ruote indipendenti, cambio a 5 marce, elevate prestazioni, abitabilità, consumi ridotti, affidabilità) fu alla base del successo della Fiat Ritmo nei principali mercati. 

In Italia, nel 1984, vennero consegnate 110.000 Fiat Ritmo, con il 60% delle preferenze della clientela per le versioni a benzina e il 40% per la Diesel. Sempre nel 1984, le versioni a benzina più vendute risultarono le seguenti:
  • Fiat Ritmo 60 Super 18,6%,
  • Fiat Ritmo 60 CL 44,8%,
  • Fiat Ritmo 70 Super 7,7%,
  • Fiat Ritmo 60 L 5,7%,
  • Fiat Ritmo 60 Energy Saving 14,5%.
Per quanto riguarda le versioni Diesel, la domanda rimase suddivisa fra la Fiat Ritmo Diesel CL con il 78,3% e la Fiat Ritmo Diesel L con il 21,7%.

Fiat Ritmo Diesel CL del periodo 1980-1981
Sopra, la Fiat Ritmo Diesel CL del periodo 1980-1981.

I colori più richiesti furono: Bianco Corfù (23,8%), Azzurro (23,2%), Grigio metallizzato (12,1%), Verde Night (9,8%), Grigio Quartz metallizzato (7,7%).

Archivio immagini: Fiat

Commenti

Articoli popolari

Il motore Toyota 2JZ-GTE, ancora oggi una leggenda

Goodyear, il pneumatico con il 70% di materiali a ridotto impatto ambientale

1972 Opel Rekord Diesel, sono già passati 50 anni

Audi, la seconda vita delle batterie

Motori V-8: albero motore piatto vs albero motore con perni di manovella a 90° - Cross-plane vs flat-plane

Renault 5 GT Turbo: preparazione by CandelaSport

Continental UltraContact, il pneumatico estivo ad elevata tecnologia

2021 Audi Q3 e Audi Q3 Sportback sono disponibili con nuovi allestimenti

2020 Toyota GR Yaris, tre versioni sportive all'insegna del piacere di guida: RZ, RS e RC

Toyota GR GT3 Concept, Toyota GRMN Yaris e Toyota bZ4X GR SPORT Concept